7 migliori strategie per promuovere la tua PMI o start-up

Published by Masoud Bahmanyar on

7 migliori strategie per promuovere la tua PMI o start-up

Una delle prime difficoltà che si incontrano quando si avvia un’attività è il budget. 

I metodi pubblicitari tradizionali, come la distribuzione di volantini o l’organizzazione di piccoli eventi locali, sono piuttosto costosi e risulta difficile monitorarne i risultati. Prima d’oggi le piccole imprese non hanno mai avuto degli strumenti di marketing tracciabili e dai costi contenuti. 

Promuovere il proprio business è una sfida continua. Internet oggi mette a disposizione tutta una serie di opzioni, devi solo sapere dove guardare. 

Qui di seguito ti elenchiamo sette modi per promuovere il tuo business con un budget ridotto.

 

1. Se non hai un sito web, creane uno

Avere un sito Web funzionante è importante per la strategia di marketing di un’impresa. A seconda di ciò che vendi, il tuo sito Web funge da strumento di generazione di lead, da brochure online, catalogo e fonte di informazioni per i tuoi potenziali clienti. Se ritieni che sia difficile o complicato farlo da solo, puoi assumere un’azienda per progettare il tuo sito web

Se non puoi permetterti di far progettare il tuo sito web su misura, puoi creare il tuo sito utilizzando i servizi di società come Wix, SquareSpace o Godaddy che forniscono modelli e strumenti che semplificano la creazione di un sito Web di base. Sia che tu scelga un modello pronto all’uso o che qualcuno crei un sito per te, assicurati che il design sia reattivo. (In altre parole, che sembri professionale e facile da leggere su dispositivi mobili, nonché su computer desktop e laptop).

Ricorda di continuare ad aggiornare il tuo sito Web con tecniche SEO per poter essere classificato più velocemente sui motori di ricerca.

 

2. Utilizza i servizi di local listing

La registrazione della tua attività su Google My Business consente di trovarla più facilmente nelle ricerche di Google e fa sì che venga visualizzata su Google Maps. Utilizzando questo servizio hai una serie di vantaggi:

    • La tua attività commerciale locale appare in elenco su Google Maps e Google search.
    • È utile per l’ottimizzazione sui motori di ricerca, in modo che la tua attività venga trovata più facilmente dalle persone che cercano i servizi o i prodotti che offri.
    • È utile poichè, quando i tuoi clienti iniziano ad aggiungere recensioni sulla tua attività; queste recensioni aiutano Google a mostrare la tua attività nel loro “3-pack”: ciò ti offre pubblicità gratuita a costo zero.

Google non è l’unico fornitore per questo servizio; Yahoo! ha anche un grande database di aziende chiamato Yahoo! Local. È gratuito e vale sicuramente i pochi minuti necessari per l’installazione. Microsoft Bing ha un servizio simile a cui è facile iscriversi.

Avere più registrazioni aziendali complete di Nome, indirizzo, numero di telefono (NAP) aumenterà le tue citazioni online.

Tieni presente che esiste una scorciatoia per dare una spinta alla tua presenza sui motori di ricerca, ossia l’utilizzo di traffico a pagamento o di pubblicità CPC.

 

3. Crea profili e pagine aziendali sui principali social

I social media non sono solo uno strumento per ottenere visibilità: sono diventati un investimento di tempo necessario per ogni azienda. Puoi pubblicare annunci e offerte sulla tua pagina Facebook e avere un canale diretto con i tuoi clienti su Twitter. Assicurati che il tuo profilo aziendale includa una buona descrizione, parole chiave e un link al tuo sito web. 

Audience Engagement 

Cerca gruppi e forum che parlino del tuo tipo di prodotti o servizi e partecipa alle conversazioni, senza inviare messaggi di spam con promozioni per ciò che vendi. Per iniziare con i social, crea un piano social media specifico. Cerca di essere il più reattivo possibile riducendo i tempi di risposta utilizzando un bot o assumi un social media manager che risponda alle domande dei clienti e fissi appuntamenti con i tuoi clienti.

Queste piattaforme allo stesso tempo forniscono servizi di pubblicità per promuovere la tua presenza con investimenti molto bassi. Sfruttando la funzionalità di retargeting puoi incoraggiare i tuoi potenziali clienti più di una volta

 

4. Crea una strategia di Email Marketing

L’email marketing ti consente di coltivare relazioni con potenziali acquirenti nel tempo. Permette di collocare i visitatori che non sono pronti ad acquistare in un funnel che li tiene in contatto con la tua attività facendo in modo che non si dimentichino di te.

 

email marketing

 

Per iniziare a sfruttare l’email marketing, dovrai creare una newsletter e / o offerte promozionali per clienti e potenziali clienti per la tua attività. Assicurati di chiedere il permesso di contattarli via e-mail prima di inserire il loro nome e indirizzo nell’elenco. 

Un buon modo per creare un elenco di e-mail basato sulle autorizzazioni delle persone che desiderano ricevere i tuoi invii è regalare qualcosa di prezioso gratuitamente, in cambio dell’indirizzo di posta elettronica di un visitatore. I prodotti informativi digitali sono spesso i migliori per questo scopo. Potrebbe essere un ebook gratuito o anche un documento con suggerimenti gratuiti su come fare qualcosa legato alla tua attività.

Successivamente, vorrai creare una serie di email progettate per presentare la tua offerta, stabilire la tua autorità nel settore e fornire valore educativo su argomenti di interesse correlati.

 

5. Partecipa a eventi di networking

Il marketing online è importante, ma non possiamo ignorare la presenza offline. Partecipa agli eventi della community in cui si trova il tuo pubblico di destinazione. Ad esempio, se stai prendendo di mira un pubblico nazionale di rivenditori, è logico partecipare a una grande fiera (vedi il prossimo punto). O per risparmiare sui costi, potresti unirti a un’altra azienda nella stessa nicchia in fiera.

 

 

Se dipendi da attività commerciali locali, gli eventi locali possono essere un ottimo modo per attirare nuovi clienti o almeno aggiungere nuove persone alla tua lista e-mail. Tieni i biglietti da visita in una tasca dove sono facilmente raggiungibili. Non dimenticare di chiedere cosa fanno le persone con cui parli e di ascoltarle davvero. Saranno lusingati dal tuo interesse, e si ricorderanno meglio di te per questo.

Devi solo controllare i siti di eventi online per capire quali eventi ti saranno più utili in base al tuo pubblico di destinazione e agli obiettivi.

6. Chiedi referenze

Un cliente soddisfatto è spesso felice di consigliarti ai suoi amici. Aiutali a ricordarsi di farlo chiedendo referral e lasciando loro biglietti da visita o volantini extra che possono dare ai loro amici e familiari che hanno bisogno dei tuoi servizi.

In cambio puoi offrire sconti per servizi futuri, regali o percentuali di collaborazione. In questo modo sono disposti a promuovere il tuo servizio il più possibile e le persone si fideranno facilmente di loro perché hanno già utilizzato i tuoi servizi. 

7. Collabora con altre aziende

Metti insieme un gruppo di imprese sinergiche e competitive nella tua zona e accetta di fare promozione.

Ciò significa che puoi trovare le stesse aziende che forniscono gli stessi servizi nello stesso mercato in una scala diversa. Potrebbero essere più grandi o più esperti in un mercato. Accettando la promozione trasversale, l’utente accetta di promuovere reciprocamente i servizi sul proprio sito Web come l’utilizzo di banner pubblicitari, guest post e altro. 

Puoi anche accettare di fornire una percentuale di collaborazione per ciascun cliente che indirizzano alla tua azienda. Ci sono molte aziende che sono disposte a passare alcuni dei loro progetti o ordini a un’altra società perché devono occuparsi di progetti più grandi o ricaverebbero un basso margine da quel servizio. In questo modo puoi catturare questi clienti e pagare una percentuale in cambio.

 

Queste sette strategie di marketing economiche ti aiuteranno a coinvolgere i clienti, a costruire relazioni e, in definitiva, a far conoscere il tuo marchio. Non si tratta sempre dei soldi che spendi in marketing: il tempo e lo sforzo che impieghi e la rilevanza che hai per i tuoi clienti possono fare la differenza. 


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.